top of page
  • Immagine del redattoreFopponino Milano

Preghiera Ecumenica

Giovedì 18 gennaio – Giovedì 25 gennaio 2024


SETTIMANA di PREGHIERA per l’UNITA’ dei CRISTIANI

 

“Amerai il Signore tuo Dio …

e il tuo prossimo come te stesso”

(Luca 10, 27)

 

Testo biblico di riferimento: Luca 10, 25-37 “Ed ecco, un dottore della Legge si alzò per metterlo alla prova e chiese: "Maestro, che cosa devo fare per ereditare la vita eterna?". 

Gesù gli disse: "Che cosa sta scritto nella Legge? Come leggi?". 

Costui rispose: "Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente, e il tuo prossimo come te stesso". 

Gli disse: "Hai risposto bene; fa' questo e vivrai".

 Ma quello, volendo giustificarsi, disse a Gesù: "E chi è mio prossimo?". 

Gesù riprese: "Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico e cadde nelle mani dei briganti, che gli portarono via tutto, lo percossero a sangue e se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. 

Per caso, un sacerdote scendeva per quella medesima strada e, quando lo vide, passò oltre. 

 Anche un levita, giunto in quel luogo, vide e passò oltre.

Invece un Samaritano, che era in viaggio, passandogli accanto, vide e ne ebbe compassione. Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio e vino; poi lo caricò sulla sua cavalcatura, lo portò in un albergo e si prese cura di lui. Il giorno seguente, tirò fuori due denari e li diede all'albergatore, dicendo: "Abbi cura di lui; ciò che spenderai in più, te lo pagherò al mio ritorno". 

Chi di questi tre ti sembra sia stato prossimo di colui che è caduto nelle mani dei briganti?". Quello rispose: "Chi ha avuto compassione di lui". Gesù gli disse: "Va' e anche tu fa' così".

 

 Preghiera ecumenica

Signore Gesù,

Tu che hai pregato

perché tutti siano una cosa sola,

ti preghiamo per l’unità dei cristiani,

come Tu la vuoi,

con i mezzi che Tu vuoi.

 

Che lo Spirito Santo ci doni

di avvertire il dolore della separazione,

di vedere il nostro peccato

e di sperare al di là di ogni speranza.

Amen

 

 Breve presentazione della Comunità Chemin Neuf


La Comunità Chemin Neuf, Comunità cattolica a vocazione ecumenica, formata da laici e da religiosi, è nata nel 1973 a Lione fondata dal padre gesuita Laurent Fabre. Oggi conta circa 2000 tra sorelle fratelli ed è diffusa in una settantina di Paesi.

La sua spiritualità ha le sue radici sia nella tradizione ignaziana sia nella esperienza del Rinnovamento carismatico. La spiritualità del Rinnovamento e quella degli Esercizi sono accomunati dalla certezza che “Dio possa comunicarsi direttamente alla sua creatura” ed agire effettivamente nella vita delle persone.

La sua vocazione ecumenica è risposta alla preghiera di Gesù: “perché tutti siano una cosa sola”. (Gv 17,21) “Osiamo credere nell’Unità visibile della Chiesa e riceviamo come missione di lavorare per essa con tutte le nostre forze”. (Costituzioni p. 20)

Così recita un nostro motto: “Tutto quello che possiamo fare insieme, facciamolo”. Cattolici, protestanti, evangelici, pentecostali, ortodossi e anglicani, condividiamo la nostra vita quotidiana e portiamo insieme le nostre missioni, per testimoniare insieme l’amore del Padre per tutti suoi figli.

In questo cammino, proponiamo varie formazioni ecumeniche e desideriamo coinvolgere le nostre Chiese con noi e tessere legami forti con quelle intorno a noi.

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page